CERTIFICAZIONI

RICONOSCIMENTI

Con l’opportunità di essere riconosciuto come fornitore qualificato per la grande distribuzione e di informare i consumatori a proposito delle perseveranti politiche di qualità e sicurezza, Morgante si è impegnata per ottenere dal 2005 l’adeguamento ai principali standard internazionali;


Certificazione del proprio Sistema Qualità, secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008
Il prosciuttificio di San Daniele del Friuli e il salumificio di Romans d’Isonzo godono di questa certificazione redatta dal International Organization for Standardization che attesta la capacità dell’azienda di soddisfare specifici requisiti organizzativi che consentono di ottenere prodotti conformi alle specifiche definite ed alle prescrizioni regolamentari applicabili.

Si tratta di un sistema internazionalmente riconosciuto finalizzato ad accrescere la soddisfazione del cliente.

Standard Europei
Il Brc rappresenta tutti i maggiori retailer britannici ed ha sviluppato uno Standard Tecnico per aiutare i propri consorziati a soddisfare pienamente i loro obblighi legali e a proteggere il consumatore fornendo una base comune per la verifica di tutte le aziende che forniscono i retailer con prodotti a marchio.
L’Unione Federale delle Associazioni del Commercio Tedesche (BDH) ha emesso lo standard IFS in risposta a simili esigenze della Gdo tedesca. In seguito lo standard IFS è stato adottato anche dall’associazione francese FDC (Fédération du Commerce et de la Distribution). Il livello avanzato ottenuto da Morgante, definisce lo standard più elevato per l’industria alimentare.

Considerati un requisito necessario per operare nel settore, questi standard rappresentano soprattutto una grande opportunità per rassicurare il trade a proposito delle perseveranti politiche di qualità e sicurezza dell’azienda.
Gli stabilimenti Morgante di Romans d’Isonzo e San Daniele del Friuli, posseggono entrambi gli standard.

Abilitazione all’esportazione negli Stati Uniti e in Giappone
Il prosciuttificio di San Daniele del Friuli possiede l’abilitazione concessa dall U.S.D.A. (United States Department Agricolture). Per esportare verso gli Stati Uniti d’America prodotti carnei infatti è necessario che l’azienda venga inserita in un apposito elenco predisposto dal Ministero della Salute, a seguito di uno specifico iter procedurale che coinvolge anche i servizi veterinari territoriali (ASL) e regionali.

Gli stabilimenti Morgante di Romans d’Isonzo e San Daniele del Friuli inoltre, posseggono autorizzazione analoga a quanto avviene per gli Usa anche nei confronti del Giappone. Russia!!

haccp HACCP - Hazard Analysis Critical Control Point
HACCP è una metodologia operativa riconosciuta a livello internazionale e richiesta dai regolamenti CE, per la prevenzione o minimizzazione dei rischi per la sicurezza nei processi di preparazione di cibi e bevande. La metodologia HACCP permette di valutare tutte le possibili alternative per identificare le azioni di controllo e prevenzione più efficaci. Attraverso un piano di autocontrollo che prevede l'identificazione ed il monitoraggio dei punti critici di controllo della produzione aziendale, è possibile assicurare la minimizzazione dei rischi derivanti da potenziali agenti contaminanti .
Con la predisposizione di piani di campionamento per controlli analitici e procedure di verifica che prevedono limiti di accettabilità conformi agli standard interni, il sistema di autocontrollo si configura anche come sistema a garanzia della costanza qualitativa del prodotto finito a tutto vantaggio del cliente finale.

SPIGA BARRATA
Il marchio "Spiga Barrata" è destinato a tutti quei prodotti alimentari preconfezionati per i quali sia stata certificata l’idoneità al consumo da parte dei celiaci: contenuto di glutine inferiore ai 20 ppm.
L’accertamento dell’idoneità viene effettuato dall’ AIC sulla base di un dettagliato disciplinare che coinvolge le diverse fasi produttive. I wurstel delle nuove linee I Classici e Morghi ed il trancio di prosciutto cotto sono certificati per l’assenza di glutine.


Prosciutto di San Daniele Dop
Il prosciutto di San Daniele è un prodotto Dop sul quale vigila il Consorzio di tutela di cui Morgante è membro dal 1985 con il contrassegno numero 42.

La marchiatura a fuoco avviene dopo il tredicesimo mese di stagionatura e solo a seguito di controlli ed accertamenti riportati dal regolamento consortile ed applicati dall’Istituto Nord Est Qualità (INEQ), organismo autorizzato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali che certifica la conformità del prodotto ai sensi dell'art. 10 del Reg. (CEE) n. 2081/92.