Morgante

Il nostro saper fare

La qualità passo dopo passo

Ci dedichiamo al miglioramento continuo nella preparazione del nostro prodotto per eccellenza, il Prosciutto di San Daniele, così come in tutte le nostre altre specialità. Lo facciamo sempre con la stessa passione e cura per i dettagli.

Aria pura e buona, cosce provenienti da allevamenti appartenenti alla filiera della D.O.P., gesti e processi antichi che si perpetuano giorno per giorno, replicando le stagioni.

Il processo di miglioramento è un percorso arduo e continuo perché richiede perseveranza, dedizione, esperienza e costante attenzione.

LE TECNICHE DI LAVORAZIONE

Dalla salatura delle cosce fresche all’affettamento del prodotto finito, il nostro prosciuttificio di San Daniele del Friuli è totalmente dedicato alla produzione dell’originale prosciutto San Daniele Dop, secondo i rigorosi disciplinari del Consorzio di Tutela.

LA STAGIONATURA

Avviene in grandi saloni predisposti per sfruttare al meglio gli effetti dell’aria, proveniente dalle Alpi e mitigata dal Re dei fiumi Alpini, il Tagliamento: una risorsa inestimabile, la magia di San Daniele, che rende possibile da secoli la nostra inimitabile stagionatura.

IL PROSCIUTTO SAN DANIELE DOP

Nel nostro prosciuttificio le cosce pesanti diventano leggere attraversando le stagioni, un’alchimia che dura anche venti mesi, da quindici chili di carne fresca ricaviamo un prosciutto di San Daniele da dieci chilogrammi.

La carne per effetto del sale e del clima modifica la propria struttura e si trasforma: da fresca a stagionata, da deperibile a conservabile, attraverso un processo assolutamente naturale.

E ancora disossare, affettare, confezionare, tutto con i nostri uomini, il nostro tempo, la nostra memoria.

La legatura a mano

I prosciutti cotti legati a mano sono caratteristici della nostra produzione. Questa tecnica richiede molta professionalità e viene ancora eseguita da esperti salumieri come un tempo.

L’affumicatura

E’ la nostra firma, un gesto lieve, un profumo che fa la differenza.

Il fumo, grazie alle sue proprietà antiossidanti e antibatteriche, è probabilmente il secondo elemento naturale, dopo il sale, utilizzato storicamente per preservare e proteggere i salumi.

LE ANTICHE RICETTE

Custodiamo un mondo prezioso e ancora tangibile, inebriante e intenso come i profumi ancora presenti al centro dello stabilimento, con i sacchi di spezie dall’oriente e le erbe aromatiche fresche, da utilizzare nelle nostre ricette.

Ricette per tutti i prodotti scritte ancora a matita sul nostro ricettario storico, che vengono preparate con perizia e dedizione, nel rispetto della memoria e nel segno di un gusto profondo e genuino.